Benessere

Viva la bicicletta!

La bicicletta non è soltanto il mezzo di trasporto più bello, ma anche il più efficiente. È una verità accertata fin dagli anni ’70: per quanto riguarda peso, distanza e consumi, è senza dubbio al primo posto.

L’efficienza è dio, e la bicicletta è il suo mezzo di trasporto migliore. Non solo perché è sana, o perché spinge ad avere un’attività fisica (non pesante, non pericolosa) ma soprattutto perché è efficiente. Ma in che senso?

Secondo una ricerca pubblicata già nel 1973 in un articolo della rivista Scientific American, è più efficiente nel rapporto calorie consumate nel percorrere una distanza rispetto al peso corporeo. Confrontato con altri animali e con mezzi di trasporto, l’essere umano risulta molto efficiente: supera di gran lunga tutti i roditori (topi e ratti, ma anche conigli), polverizza api e moscerini e fa meglio anche di cani, pecore, mucche e piccioni. Ottime prestazioni superate solo da quelle dei salmoni e dei cavalli. E, come è ovvio, da quelle di automobili e aerei. E – cosa che non tutti si aspettavano – anche da quelle della bicicletta.

Ciò significa che il tasso di consumo di calorie per un ciclista (15 calorie per chilometro) è un quinto rispetto a quella di un uomo che cammina (75 calorie per chilometro): un grandissimo risultato che riporta la bici nella posizione che merita: la prima. Almeno per quanto riguarda l’efficienza nel movimento: con il conto delle calorie alla mano, non in quella per il dimagrimento… 😉